La fauna

Sei in: Valle d'Aosta 360 » Gallery » La fauna
condividi su Condividi su Facebok Condividi su Twitter

La fauna in Valle d’Aosta si caratterizza per la sua peculiarità legata alla natura del suo territorio: dalle aree umide lungo il fondovalle, alle aride pietraie fino alle nevi eterne, il panorama faunistico vanta una eterogeneità unica nelle Alpi. Icona della fauna alpina, lo stambecco vive solo a quote molto elevate, dove, grazie alla sua straordinaria agilità, sfrutta qualsiasi macchia di verde, anche sui costoni rocciosi più impervi. Negli stessi ambienti vive anche il camoscio. Un rarissimo esemplare di stambecco bianco è stato avvistato nel 2007 alle pendici del Monte Emilius.
Tra i volatili occorre menzionare il fagiano di monte o gallo forcello, la pernice e la coturnice. Tra i rapaci l’aquila reale, la poiana e il biancone sono al vertice della catena alimentare. Altro grande rapace, ma notturno, il grande gufo reale. Da poco reintrodotto dopo oltre 70 anni di totale scomparsa, il gipeto o avvoltoio degli agnelli oggi i più fortunati potranno ammirare il suo elegante volo. Altro grande predatore da poco ritornato nelle montagne della Valle d’Aosta è il lupo, anche quest’ultimo era considerato estinto nelle regioni alpine.

Non mancano, come si vede dalla immagini sottostanti, uccelli e rettili che, agli occhi attenti del turista in visita nel territorio della Valle d’Aosta, ampliano a 360 gradi la fauna ritrovabile nella regione.

Copyright © 2018 All rights reserved Delianet
P. Iva 01052860077 - by Delianet